fbpx
Home / Building / Edilizia scolastica, dal MIUR le linee guida per l’adeguamento sismico degli edifici scolastici
edilizia scolastica adeguamento sismico MIUR

Edilizia scolastica, dal MIUR le linee guida per l’adeguamento sismico degli edifici scolastici

In riferimento ai 1,058 miliardi di euro finanziati con decreto del MIUR 21 dicembre 2017, n.1007 e destinati all’adeguamento alla normativa antisismica delle scuole, il MIUR ha recentemente inviato ai comuni beneficiari le linee guida con cui ha fornito le indicazioni per l’esecuzione dei lavori e per l’avvio delle liquidazioni degli interventi sulla base degli stati di avanzamento.

Entrando nel dettaglio, le linee guida forniscono le indicazioni operative relative a:

  • Termine per la proposta di aggiudicazione
  • Modifica del progetto ammesso a finanziamento
  • Modalità di caricamento delle informazioni anagrafiche e monitoraggio degli interventi sul sistema informativo ai fini dell’erogazione del finanziamento
  • Fase di monitoraggio
  • Modalità di erogazione del contributo
  • Spese ammissibili
  • Varianti
  • Revoca del finanziamento

L’accreditamento da parte dei comuni beneficiari potrà avvenire dall’8 al 31 ottobre collegandosi al portale del MIUR, nella parte dedicata all’edilizia scolastica. Il 31 ottobre è anche il termine ultimo individuato per la richiesta di anticipazione; in caso di mancata richiesta entro il termine, si dovrà attendere l’avvio dei lavori per richiedere le somme sulla base dei regolari stati di avanzamento dei medesimi.

Il termine per la proposta di aggiudicazione dei lavori è fissato al 19 agosto 2019, diciotto mesi dalla pubblicazione in G.U. del decreto avvenuta in data 20.02.18.

Check Also

Economia circolare in edilizia

Economia circolare in edilizia. Sicuramente ne avrete sentito parlare, ma come siamo realmente messi in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.