fbpx
Home / Architecture / E’ stato inaugurato lo spettacolare stadio Al Janoub, costruito per il Mondiali del 2022 in Qatar

E’ stato inaugurato lo spettacolare stadio Al Janoub, costruito per il Mondiali del 2022 in Qatar

Il nuovissimo stadio Al Janoub, costruito in esclusiva per la Coppa del Mondo 2022 che si terrà in Qatar , è stato inaugurato giovedì.

Con la finale della Amir Cup 2019, vinta per 2-1 dall’Al Duhail ai danni dell’Al Sadd, è stato inaugurato ieri lo stadio Al Janoub, la seconda delle otto strutture che ospiteranno le gare dei Mondiali del 2022 in Qatar.

Situato ad Al Wakrah a 15 chilometri dalla capitale Doha, la struttura ha una capienza di 40mila posti ed è costata 515 milioni di euro.

Thani Khalifa Al Zarraa, Project Manager dello stadio Al Janoub dello SC, ha descritto l’inaugurazione come una pietra miliare mentre il Qatar continua i preparativi per la Coppa del Mondo.

“Il lancio di Al Janoub Stadium è un significativo passo avanti verso il 2022″, ha dichiarato Al Zarraa. “Il suo design innovativo e futuristico significa che sarà uno dei luoghi iconici durante la prima Coppa del Mondo FIFA nel mondo arabo. Speriamo che migliaia di appassionati di calcio in tutto il paese si uniranno a noi per questa importante occasione mentre celebriamo i progressi fatti fino ad oggi e attendiamo con impazienza il 2022 “.

Lo stadio presenta un design ispirato alle vele delle dhow, tradizionale imbarcazione utilizzata dalle popolazioni arabe e caratterizzata dalla presenza di una o più vele triangolari, come tributo al passato marinaro della città.

Lo stadio, progettato da Zaha Hadid e AECOM Architects, ha un tetto retrattile e presenta un’innovativa tecnologia di raffreddamento che è in grado di raffreddare le aree dello spettatore a 18 ° C e il campo di gioco a 20 ° C.

Dopo la Coppa del Mondo, la capacità dello stadio sarà ridotta a 20.000 e sarà destinato a diventare la sede della squadra di Qatar Stars League (QSL) Al Janoub.

“Lo stadio è straordinario”, ha detto il presidente della FIFA Gianni Infantino , che ha partecipato all’inaugurazione dello stadio insieme al segretario generale della FIFA Fatma Samoura . “Sono stato qui sette mesi fa durante le fasi finali della costruzione.

“Sono felice di vedere quanto sia bello e funzionale, ma non sono sorpreso. Il Qatar sta lavorando molto duramente per eccellere in ogni aspetto del torneo. Oggi abbiamo avuto ancora più prova della loro capacità e impegno e continueremo a lavorare fianco a fianco verso tutti gli altri traguardi che ci porteranno avanti fino al 2022. “

Check Also

Economia circolare in edilizia

Economia circolare in edilizia. Sicuramente ne avrete sentito parlare, ma come siamo realmente messi in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.